Zdnêk Košek

ZDENÊK KOŠEK (1949, REPUBBLICA CECA)

L’artista autodidatta Zdenek Kosek ha lavorato come tipografo e caricaturista per alcune riviste, ma ha anche prodotto alcuni dipinti non convenzionali. Nel 1980 un profondo divario psicologico ha gradualmente cambiato la sua percezione del mondo; è stato diagnosticato come psicotico e da quel momento ha iniziato a produrre opere radicalmente diverse dai suoi precedenti dipinti.
Kosek ha incominciato a convincersi di essere un elemento importante per la costruzione del mondo, vedendosi come una sorta di “centrale elettrica”, costantemente ricevente e pronta per emettere una moltitudine di informazioni. Il suo dovere è quello di padroneggiare il meteo e, per fare ciò, trascorre le sue giornate davanti alla finestra, convinto di poter provocare e controllare la variazione del tempo, annotando tutto ciò che accade intorno a lui. I suoi diagrammi servono come mezzo diretto per influenzare il meteo – un rituale irrinunciabile dettato da lui, a cui si abbandona totalmente per evitare di creare un caos irreversibile.
Dopo due anni di incessante attività, malato ed esausto, è stato ricoverato in ospedale. Oggi sembra aver trovato un fragile equilibrio.

Photos: © Collection ABCD, Montreuil

Articolo creato 189

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto