Jill Gallieni

JILL GALLIENI (1948, FRANCIA)

Jill Galliéni è nata nel 1948 da madre americana e padre francese, un attore. Cresciuta lontano dai suoi genitori, suo padre se ne prese carico all’età di sette anni.

Jill realizza da sempre strane bambole di stoffa e verso i trent’anni scopre che le preghiere l’aiutano a ricostruirsi, a trovare una strada per uscire dai problemi mentali che non le permettono di vivere al meglio.

Inizialmente avrebbe voluto “dire” attraverso le parole ma, trovando questo insopportabile, comincia ad inventare preghiere, sempre le stesse, ripetute come fossero litanie, centinaia di volte.
Queste “litanie” formano ghirlande fitte che nascondono il vero significato della preghiera. Tali preghiere sono dedicate a Santa Rita, patrona delle cause perse.

I segni neri o colorati sono imitazioni delle parole o più sovrapposizioni di scritte che vanno a coprire fogli e interi quaderni.
Il personale ritmo dell’opera permette la creazione di differenti direzioni, curve, diagonali, fiori, segni astratti.

Questi testi, inclusi dei rari quaderni presentati all’ Histoire(s) de carnet exhibition al Drawing Now Paris nel 2010, sono stati recentemente acquisiti nelle collezioni del Lille Métropole Museum of Modern, Contemporary and Outsider Art.

© Galleria Rizomi, Parma
© Galleria Rizomi, Parma
© Galleria Rizomi, Parma
© Marie Finaz Gallery, Paris
© Galleria Rizomi, Parma
© Marie Finaz Gallery, Paris

Articolo creato 189

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto