Helmut

HELMUT (1945, GERMANIA)

Helmut Nimczewski è nato ad Heidelberg nel 1945, in Germania, cresciuto solo dalla madre, non avendo conosciuto il padre. 
Ritardato, probabilmente a causa dei danni celebrati dalla sua epilessia, è stato inserito in diverse strutture e ospedali psichiatrici. Successivamente trova casa ad Amburgo, dove ama passeggiare con la sua macchina fotografica.
Helmut ama l’ordine e l’uniformità. Egli è affascinato dalla folla, ritrovabile nei suoi disegni dettagliati dove si possono osservare tutti gli spettatori di una partita di calcio o di nuoto, seduti in fila sugli spalti.
I conducenti e i passeggeri dei veicoli sembrano sempre essere in viaggio lungo le strade ben segnalate, sulle rotaie o in un mare calmo. Helmut usa matite colorate e pennarelli, spesso di colori brillanti, spendendo circa otto settimane per disegno.

Apolo, 1977, ballpoint pen, felter pen and coloured pencil on paper © Collection de l’Art Brut, Lausanne
Untitled, 1987, ballpoint pen, felter pen and coloured pencil on paper © Collection de l’Art Brut, Lausanne
Untitled, 1987, ballpoint pen, felter pen and coloured pencil on paper
© Collection de l’Art Brut, Lausanne
Untitled, 1988, ballpoint pen, felter pen and coloured pencil on paper © Collection de l’Art Brut, Lausanne
Untitled, 1987, ballpoint pen, felter pen and coloured pencil on paper ©
Collection de l’Art Brut, Lausanne
Untitled, 1991, ballpoint pen, felter pen and coloured pencil on paper © Collection de l’Art Brut, Lausanne

Articolo creato 189

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto