Fausto Badari

FAUSTO BADARI (1962, ITALIA)

Fausto Badari è nato a Roverbella. I suoi genitori soffrirono di disturbi psichici e hanno sempre vissuto in grande povertà. Fragile sin dall’infanzia, le condizioni di Fausto non sono migliorate, soprattutto per la mancanza di sostegno della famiglia, e peggiorò quando suo padre morì nel 1992. É tornato più volte a casa fino al 2004, ma la sua salute mentale ha continuato a peggiorare, ed è stato ricoverato in alcune cliniche psichiatriche in più occasioni, in particolare nella fondazione Sospiro Onlus, dove vive.
Lavora sempre allo stesso modo: si siede, studia il foglio, poi si alza e crea le forme con un pastello nero, che ricopre  successivamente ed interamente con un pennarello bianco o giallo. Po sviluppa un nuovo contorno in bianco e, infine, lavora sui dettagli. I veicoli sono l’unico tema del lavoro di Badari. Si concentra sugli interni e le parti salienti delle strutture: motore, griglia del radiatore, ruote e fari.

Photos:
1) © Collection de l’Art Brut, Lausanne
2) © Collection de l’Art Brut, Lausanne
3) © Galleria Rizomi, Parma

Articolo creato 189

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto